perlaBasilicata | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

RACCOLTA DIFFERENZIATA
post pubblicato in Diario, il 18 marzo 2008


Al Segretario PD Basilicata, al coordinatore PD Potenza, al coordinatore PD Matera. 

In un mondo che produce sempre più rifiuti, non sappiamo più come fare a sbarazzarcene.

La politica dei termovalorizzatori non costituisce una panacea al problema dei rifiuti giacché il sistema comporta un deficit sul piano energetico. E' inevitabile l’impiego di nuova energia per ricostruire le merci al posto di quelle incenerite. Diversamente, se le merci piuttosto che incenerite fossero riciclate il bilancio energetico diverrebbe positivo.

La raccolta differenziata è il modo migliore per preservare e mantenere le risorse naturali, a vantaggio nostro e delle generazioni future.

Alcuni esempi: ognuno di noi produce circa 30 kg di plastica ogni anno: se questa plastica fosse completamente riciclata, in un comune di 100.000 abitanti si risparmierebbero 10.000 tonnellate di petrolio. Il riciclo del vetro permette un risparmio annuo, in Italia, pari a 400.000 tonnellate di petrolio.

I dati APAT indicati nel Rapporto Rifiuti 2007, fanno notare come in Basilicata la percentuale di raccolta differenziata si fermi al solo 7,8%, tale valore risulta sensibilmente inferiore rispetto al target del 40%, introdotto con la Legge 27 dicembre 2006, n. 296, da conseguirsi entro il 31 dicembre 2007.

La raccolta differenziata porta a porta è la strada maestra da seguire per affrontare il problema dei rifiuti. I vantaggi di questo metodo sono evidenti: la collaborazione richiesta agli utenti facilita il riciclaggio, si ottiene una drastica diminuzione dei volumi destinati alle discariche, miglioramento del decoro e della pulizia stradale ed ovviamente benefici ambientali ed economici destinati ai cittadini con la riduzione della tassa dei rifiuti di almeno il 20%.

Come coordinamento politico di Generazione U - Basilicata, lista nazionale che ha partecipato alle primarie del 14 ottobre in sostegno della candidatura di Mario Adinolfi a Segretario nazionale chiediamo al PD Basilicata di impegnarsi a far si che tutti i comuni amministrati dal PD, assumano come fine primario la raccolta differenziata e si attivino per far si che si raggiunga l’obiettivo del 40% di differenziata come previsto dalla Legge 27 dicembre 2006, n. 296, seguendo il metodo della raccolta differenziata porta a porta.

Sfoglia febbraio        aprile
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv