.
Annunci online

MEMORIA DI UN SACRIFICIO
post pubblicato in Diario, il 23 maggio 2008


La Strage di Capaci fu un attentato mafioso in cui il 23 maggio 1992, sull'autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci e a pochi chilometri da Palermo, persero la vita il giudice antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, anch'ella magistrato, e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Di Cillo, Antonio Montinaro. La strage di Capaci ha segnato una delle pagine più tragiche della lotta alla mafia ed è strettamente connessa al successivo attentato di cui rimase vittima il giudice Paolo Borsellino, amico e collega di Falcone.
Oggi ricordiamo questi eroi della lotta alla mafia.

“La mafia non è affatto invincibile, è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine”.
Giovanni Falcone

Sfoglia aprile        giugno
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv